BLG punta a diventare climaticamente neutra: collaborazione con First Climate

28.08.20

BLG LOGISTICS si prefissa l’obiettivo di essere climaticamente neutra entro il 2030.

L'azienda è uno dei primi fornitori di servizi logistici ad aver testato scientificamente il proprio obiettivo secondo i requisiti dell'iniziativa internazionale Science Based Targets (SBTi).

BLG presso le proprie sedi ha già avviato diverse attività volte al risparmio energetico, quali, ad esempio, generare l’elettricità in proprio, passare all'illuminazione a tecnologia LED e offrire ai propri dipendenti biciclette aziendali. Il passo successivo consiste nel compensare tutte le emissioni delle auto aziendali e dei viaggi aerei, retroattivamente a partire dall'esercizio 2019.

BLG ha scelto First Climate come partner per la riduzione dei gas dannosi per il clima. Le emissioni saranno compensate investendo in progetti internazionali di alta qualità per la salvaguardia climatica. I dipendenti di BLG LOGISTICS avranno voce in capitolo su quale programma sarà supportato scegliendo tra tre opzioni: silvicoltura sostenibile nell'Amazzonia brasiliana, riparazione di pozzi danneggiati in Malawi o biogas per le abitazioni private in India. Le votazioni si chiuderanno a metà settembre.

I clienti di BLG sono inoltre sempre più alla ricerca di servizi climaticamente neutri per migliorare i propri bilanci climatici. Questo è il motivo per cui l'azienda sta anche collaborando con First Climate per calcolare le emissioni di gas serra per i singoli servizi in modo da poter offrire misure compensative.

BLG LOGISTICS diventerà climaticamente neutra entro il 2030. Al fine di raggiungere questo obiettivo, è prevista una riduzione delle emissioni del 30% attraverso una serie di interventi interni quali ad esempio un maggiore risparmio energetico, il passaggio all'illuminazione a LED e l’installazione di sistemi fotovoltaici. Verso l'esterno, l'azienda punta a ridurre le emissioni del 15% attraverso azioni mirate riducendo ad esempio il trasporto effettuato da subappaltatori, il pendolarismo da parte dei dipendenti. Gli obiettivi fissati saranno verificati dall’iniziativa indipendente Science Based Targets (SBTi), fondata da importanti ONG e che si dedica alla determinazione su base scientifica delle riduzioni delle emissioni. Ciò che guida l'iniziativa è il tentativo di limitare il riscaldamento globale a livelli significativamente inferiori a 2°C rispetto ai livelli pre-industriali, così come definito nell'Accordo sul Clima di Parigi.

Brazil, Para – Silvicoltura sostenibile per proteggere la foresta pluviale amazzonica
India, Kerala e Madhya Pradesh – bio-gas pulito per oltre 7.000 famiglie
Sud-Est Africa, Malawi – Acqua pulita e migliori condizioni di vita

Press contact

Press officer

Contatto via telefono

Press officer

Contatto via telefono