Soluzione logistica innovativa: BLG e Strauss Engelbert ricevono il German Award per il Supply Chain Management nel 2015

29 ottobre 2015 - BLG Logistics vince il German Award per la Supply Chain Management nel 2015. Insieme al suo cliente Engelbert Strauss, leader nel mercato del settore abbigliamento da lavoro, il provider logistico con sede a Brema ha ricevuto l'ambito premio per la prima volta ieri sera. La presentazione del premio per il progetto "Stargate meeting point – logistics at the interface of humans and robots" ha avuto luogo presso una serata di gala, il primo giorno del 32 ° Congresso tedesco della Logistica, svoltasi a Berlino dal 28 al 30 ottobre.

BLG e Engelbert Strauss hanno vinto il concorso ospitato da Bundesvereinigung Logistik (BVL), grazie al loro flessibile ed efficiente metodo di stoccaggio e al loro ordine di picking utilizzati presso il sito di Francoforte. Tra le altre cose, BLG gestisce una parte dei compensi per Engelbert Strauss in un edificio epocale ed è stata la prima azienda in Europa ad applicare un concetto di logistica robot-assistita. L'elemento centrale di questo nuovo concetto, che ha dimostrato la sua efficacia nel regolare funzionamento da ottobre 2014, è che non sono più le persone a doversi avvicinare ai rack, ma sono i rack che si avvicinano alle persone. Ciò è reso possibile da un sistema tecnico sviluppato da Grenzebach. "G-Com" si basa sull'idea di un ordine picking mobile: i rack sono portati in una multifunzionale, flessibile e, per di più, ergonomica, stazione di prelievo ("Stargate") in modo completamente automatico. I mezzi che movimentano la merce sono solidi e intelligenti, con un'altezza ridotta studiata appositamente per questo scopo ("Carrys") che permette loro di posizionarsi sotto i rack, sollevarli e trasportarli attraverso un percorso definito per le cosiddette stargates.

Un "magazzino sorprendente"
Il presidente della giuria del German Award per la Supply Chain Management, Roland Tichy giornalista economico e pubblicista, ha dichiarato nel suo discorso elogiativo: "Questo magazzino sorprendente, in cui 75 Carrys trasportano le merci da 800 rack a cinque stargate, dove il personale svolge la propria mansione, è stato istituito in un edificio già esistente della BLG Retail Logistics per il cliente Engelbert Strauss. BLG utilizza il sistema tecnico G-Com sviluppato da Grenzebach. L'innovazione è l'applicazione pionieristica di questo sistema”. La soluzione altamente dinamica e flessibile guidata dal principio di “goods-to-people” ha rivoluzionato l'intero settore dell’intralogistica nel sito logistico di BLG a Francoforte.
Il criterio fondamentale per l'installazione di G-Com è allo stesso tempo il suo più grande vantaggio: la capacità di espansione e la duttilità del sistema. G-Com può essere adattato in modo dinamico alle mutevoli condizioni di mercato e le esigenze dei clienti. Se, per esempio, il volume di ordine cresce, le unità di trasporto possono essere utilizzate per aumentare le prestazioni o dei rack aggiuntivi possono essere installati per aumentare la capacità. Rispetto alla tradizionale movimentazione “people-to- goods”, G-Com è anche molto più efficiente. Inoltre, il sistema crea luoghi di lavoro fissi ed ergonomici, supporta ed agevola lo sforzo dei suoi operatori in varia misura e riduce al minimo le attività improduttive, come la ricerca o la copertura di lunghe distanze. Inoltre, questo processo riduce il gap tra stoccaggio pallet automatizzato e stoccaggio package automatico in forma di automatizzata.

Efficiente, ergonomico e customer oriented
Per la giuria del German Award per la Supply Chain Management l'interazione tra i diversi fattori è stata convincente e decisiva per la loro decisione – tecnologia, customer orientation, efficienza raggiunta riducendo al minimo le distanze in magazzino, l'ergonomia in virtù di queste distanze ridotte e un minor numero di operazioni di sollevamento nonché la mobilità, duttilità e flessibilità del sistema.
Frank Dreeke, amministratore delegato di BLG Logistics, ha ricevuto il German Award per la Supply Chain Management insieme a Matthias Fischer, responsabile dei progetti operativi di Engelbert Strauss, e ad un team di dipendenti. Nel suo discorso di accettazione Frank Dreeke ha dichiarato: "La Logistica contrattuale richiede un sistema di intelligence e di innovazione che sia a vantaggio del cliente. Logistica al dettaglio è una logistica contrattuale particolarmente vicina al cliente, a prescindere che sia e-commerce, commercio stazionario o multi-canale. E infine: una buona logistica è data per scontata da parte dei clienti - è un fattore di successo decisivo."
Matthias Fischer ha aggiunto: "Siamo lieti e orgogliosi di ricevere questo premio speciale. Questo riconoscimento dimostra che non solo abbiamo trovato una soluzione flessibile ed economica per l'impegnativo compito di Francoforte, ma anche un concetto promettente e all’avanguardia."

German Award per la Supply Chain Management: rilevanza pratica decisiva
Attraverso il German Award per la Supply Chain Management, BVL elogia i concetti di logistica attuati, che possono essere presentati da aziende dell'industria, del commercio e dei servizi. Il focus è sulla domanda: la logistica è innovativa? I documenti valutati dalla giuria devono presentare lo sviluppo del concetto, l’implementazione e i risultati. La rilevanza pratica è decisiva. Il premio è stato conferito da Bundesvereinigung Logistik dal 1984. Il vincitore del premio nel 2014 è stato Mercedes AMG con il suo fornitore di servizi Müller.

Il CEO di BLG Frank Dreeke, Matthias Fischer di Engelbert Strauss e il project team ricevono il premio. Nella foto, a partire da sinistra: Nils Ballhausen, Thomas Krüger, Klaus Gottwalt, Vanessa Claessens, Holger Hanssen Claudia Haake, Giulio Krahl, Matthias Fischer, Frank Dreeke, Pedro dos Santos e Julia Schmelter. (Foto: Kai Bublitz)
October 29, 2015
La consegna ufficiale del German Logistics Award: (da sinistra) Prof. Dr.-Ing. Raimund Klinkner, CEO, Bundesvereinigung Logistik (BVL), Roland Tichy, presidente della giuria, Thomas Krüger e Holger Hanssen entrambi Amministratori Delegati di BLG Retail Logistics, Matthias Fischer, Frank Dreeke e Prof. Dr.-Ing. Thomas Wimmer, presidente del consiglio di amministrazione, BVL. (Foto: Kai Bublitz)